Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Modulo di Media Frequenza 9 MHz


Il progetto e la realizzazione di questo amplificatore di media frequenza risale al 2009. Come frequenza centrale si è scelto il valore di 9 MHz, e tutta l'architettura segue la traccia del famoso progetto CDG2000 e di quanto rintracciabile in rete in merito all'argomento. Non ho mai pubblicato nulla su carta, ma mi accingo ora ad una pubblicazione su Rete, convinto che qualche buona idea possa essere utilizzata anche da altri cultori di autocostruzione.

Tutta la catena di frequenza intermedia è basata sull'amplificatore AD603 della Analog Device. Ecco lo schema a blocchi dei quattro amplificatori usati nella IF2009, con evidenziato il sofisticato controllo AGC:

La tensione dell'AGC agisce progressivamente sulla catena di amplificazione. Ogni AD603 presenta una dinamica di circa 40 dB, nell'intervallo -10 dB +30 dB. L'amplificazione/attenuazione dei singoli circuiti integrati in funzione della tensione AGC è riportata nel grafico che segue. Si nota come la tensione dell'AGC varia da 0 a 3 V, per i valori di tensione più bassi, nell'intervallo 0..0,5 V, viene ridotto il guadagno dell'amplificatore dell'ultimo stadio, U7. Contemporaneamente la riduzione di guadagno, nell'intervallo 0..1 V, interviene sul penultimo amplificatore, U6, per passare poi a U5 ed infine a U4. In questo modo la dinamica complessiva della catena di amplificatori viene notevolmente aumentata.

Per comodità di lettura tutto lo schema elettrico è stato suddiviso nei 4 fogli che sono allegati, come file PDF, al presente articolo. Il circuito è montato su un PCB doppia faccia con il Layout seguente.

La fotografia mostra il prototipo in fase di assemblaggio. L'immagine successiva mostra invece il prototipo montato ed inscatolato. Per la taratura fare riferimento alla documentazione del CDG 2000. 

Il grafico che segue mostra la caratteristica di trasferimento Vout = f (Vin) ed il valore della tensione di SMeter (AGC) in funzione della Vin.

 

 

 Argomenti correlati

Schema:   IF Parte 1

Schema:   IF Parte 2

Schema:   AGC Parte 1

Schema:   AGC Parte 2